Home > Cartina politica stati uniti d america

Cartina politica stati uniti d america

Cartina politica stati uniti d america

La guerra in Iraq vide l'opposizione dalla maggior parte degli statunitensi. Il 4 novembre il senatore democratico Barack Obama è stato eletto presidente il suo mandato è cominciato il 20 gennaio , primo presidente afro-americano nella storia degli Stati Uniti, battendo il senatore repubblicano John McCain. Inoltre il 9 ottobre Obama è stato insignito del Premio Nobel per la pace.

Obama ha promosso l'approvazione di un'ampia riforma sanitaria e misure economiche per riportare a crescere l'economia degli Stati Uniti in seguito alla grande recessione. Tuttavia si è attirato critiche sia da parlamentari del Partito Repubblicano sia da quello Democratico per l'eccessiva spesa pubblica nei primi anni di mandato. Altri avvenimenti importanti avvenuti durante l'era Obama furono l' accordo sul nucleare iraniano , la legalizzazione del matrimonio omosessuale e la riapertura delle relazioni diplomatiche con Cuba.

Gli stanziamenti che il Congresso degli Stati Uniti ha approvato per la guerra in Iraq, Afghanistan e della guerra globale contro il terrorismo dopo l'11 settembre è stato di 1,6 trilioni di dollari. Alle elezioni dell'8 novembre il candidato repubblicano Donald Trump è stato eletto presidente, battendo la candidata democratica Hillary Clinton. Gli Stati Uniti d'America occupano una fascia del Nordamerica compresa fra l'oceano Atlantico a est e il Pacifico a ovest e fra il Canada a nord e il Messico e il golfo del Messico a sud.

Agli Stati Uniti appartengono anche alcune regioni geograficamente isolate come le Hawaii e l'Alaska. L' Ufficio del censimento degli Stati Uniti divide il territorio continentale in quattro grandi regioni statistiche che raggruppano diversi stati: Northeast a sua volta suddiviso in Nuova Inghilterra e Medio Atlantico , Midwest suddiviso in centro nord-est e centro nord-ovest , South suddiviso in Atlantico meridionale, centro sud-est e centro sud-ovest e West suddiviso in regione delle Montagne Rocciose e regione del Pacifico. Gli Stati della costa orientale sono da nord a sud: Gli ultimi cinque dalla Virginia vengono anche contati come Stati del sud. Geograficamente questa zona comprende montagne basse e molto antiche, gli Appalachi , con un andamento generalmente da nord-est a sud-ovest, oltre a molti fenomeni locali, compresi i fenomeni glaciali a nord, le faglie tettoniche della valle del fiume Hudson e la zona di origine calcarea corallina della Florida.

Il corso dei fiumi è generalmente da ovest verso est e i fiumi tendono a essere di lunghezza limitata, ma ampi e dal flusso regolare. Le maree sono spesso forti, soprattutto al nord. Gli inverni sono freddi nel nord o moderati al sud e umidi, le estati ugualmente umide. Gli Stati del sud comprendono i summenzionati Virginia, Carolina del Nord, Carolina del Sud, Georgia, Florida e anche la Virginia Occidentale spesso considerata parte del Midwest, dato che era dalla parte del nord nella guerra civile , Kentucky , Tennessee , Alabama, Louisiana, Arkansas , Oklahoma e Texas spesso considerato fra gli Stati del sud-ovest. Questa zona comprende la parte meridionale e le cime più elevate degli Appalachi e più a ovest l' altopiano di Ozark.

I fiumi comprendono le foci del Mississippi e del Río Grande. La più grande influenza climatica viene dal golfo del Messico e comprende inverni miti, umidità e di tanto in tanto uragani. Gli Stati del Midwest comprendono: Gli Stati della zona montana invece comprendono: Gli ultimi quattro spesso anche considerati gli Stati del sud-ovest. Soprattutto a sud la zona è secca, con molti deserti deserto Sonorano e le Montagne Rocciose.

A nord ci sono inverni molto freddi ed estati miti, mentre a sud gli inverni sono miti e le estati calde. Questa è la zona meno abitata del Paese ed è dove si trovano molte delle destinazioni sceniche degli Stati Uniti, per esempio il Grand Canyon Arizona e Yellowstone Wyoming. La geografia della costa occidentale Washington , Oregon e California comprende montagne elevate Sierra Nevada , vari vulcani, deserti Valle della Morte e zone molto umide la costa, soprattutto a nord. Gli Stati Uniti si trovano interamente nell' emisfero boreale: I Paesi confinanti sono il Canada a nord e il Messico a sud. L'Alaska è lo Stato più vasto, mentre le isole non mancano nel Pacifico centrale.

Dopo la Russia, il Canada e la Cina gli Stati Uniti hanno il quarto posto come Paese più esteso del mondo, ma la classifica varia a seconda di come vengono conteggiati i due territori contestati dalla Cina con l' India e la superficie stessa degli Stati Uniti: Dalla pianura costiera dell'Atlantico spostandosi verso l'interno si incontrano i boschi decidui e le dolci colline del Piedmont. I monti Appalachi dividono la costa orientale dai Grandi Laghi e dalle praterie del Midwest. Il fiume Mississippi-Missouri, il quarto sistema fluviale più lungo del mondo, attraversa da nord verso sud il centro del Paese.

Le piatte e fertili praterie delle Grandi Pianure si estendono a ovest, interrotte da un altopiano nella regione sud-est. Più a ovest si incontrano le rocce del Gran Bacino e deserti come il Mojave. Le catene montuose della Sierra Nevada e la Catena delle Cascate si snodano prossimi oramai alla costa del Pacifico. Il supervulcano presente nel Parco Nazionale di Yellowstone nelle Montagne Rocciose è il più grande vulcano presente all'interno della parte continentale degli Stati Uniti. Gli Stati Uniti hanno in comune un clima continentale piuttosto accentuato all'interno, ma data l'enorme estensione del territorio si notano differenze considerevoli tra le varie parti, specialmente se ci si sposta da nord a sud con l'andamento meridiano dei rilievi che non oppone ostacoli ai venti freddi del nord che giungono fino nel Texas e a quelli caldi tropicali che giungono dal golfo del Messico oppure se si considerano le due sponde oceaniche.

Fenomeni meteorologici estremi non sono rari, con le regioni costiere lungo il golfo del Messico soggette al rischio uragani nella stagione autunnale e con le Grandi Pianure soggette a linee temporalesche e tornado laddove si assiste allo scontro tra masse di aria fredda secche provenienti dalle alte latitudini e masse di aria caldo umida di provenienza tropicale, [47] oltre alla già citata bufera di neve nel nord della costa est e nel Midwest. L'ecosistema degli Stati Uniti è molto vario: L'inquinamento negli Stati Uniti è sottoposto a controllo da parte di uffici federali come l' Agenzia per la protezione dell'ambiente Environmental Protection Agency, EPA.

L' inquinamento del suolo è causato principalmente dai rifiuti solidi urbani. Nell'ambito del programma Vital Signs segni vitali il Worldwatch Institute di Washington ha segnalato che gli Stati Uniti producono La percentuale di crescita è circa in media con le percentuali dei decenni precedenti a partire dal La presenza di immigrati o di loro discendenti diretti è molto rilevante nella parte sud occidentale del paese. Più di 37 milioni di cittadini sono nati all'estero e circa 15 milioni di questi sono stati naturalizzati cittadini statunitensi. Sono circa 18 milioni gli italoamericani cifra che tuttavia non considerava tutti coloro che posseggono solo parziale origine italiana e non deducibile dal cognome , ma solo un milione di essi parla o comprende l' italiano.

L' azione positiva Affirmative Action , una politica a favore dei gruppi minoritari, ha permesso negli ultimi decenni agli appartenenti alle minoranze etniche un più facile accesso alle università , a molti posti di lavoro che precedentemente erano loro preclusi e a incarichi di grande responsabilità nel mondo politico e nell'alta finanza. L'immigrazione negli Stati Uniti fu sempre molto intensa nel corso della storia, specialmente dall'Europa, tanto che la parte meridionale fu interessata dall'immigrazione dalla Spagna, tranne la zona della Louisiana che al tempo si estendeva fino al Canada. I primi immigrati nelle tredici colonie provenivano dal Regno Unito, ma in seguito fu molto forte l'immigrazione dalla Germania dove il numero degli abitanti era quasi pari a quello degli immigrati britannici , mentre nella zona dello Stato di New York erano presenti immigrati dai Paesi Bassi.

L'immigrazione dalla Francia fu frequente dopo la cessione della Louisiana agli Stati Uniti da parte di Napoleone Bonaparte. Nell'Ottocento fu enorme l'immigrazione dall' Irlanda e altrettanto forte quella dall' Italia , specie a cavallo tra l'Ottocento e il Novecento. Con più di milioni di abitanti gli Stati Uniti sono il terzo Paese al mondo per popolazione dopo Cina e India. La zona più popolata del Paese è quella nordorientale di antica urbanizzazione, ma si sono espanse anche le zone urbane della costa pacifica, specie in California.

Il gruppo comunemente identificato come White Anglo-Saxon Protestant WASP, in italiano Bianco , Anglosassone , Protestante pur detenendo ancora le leve del potere politico ed economico, non costituisce più la maggioranza della popolazione del Paese. Per quanto riguarda le origini della popolazione statunitense stima del [66] si calcola che essa abbia le seguenti discendenze anche se solo lontane o parziali. Circa 42 milioni sono gli afroamericani, compresi i neri ispanici.

Secondo il censimento del risultavano 50,4 milioni di cittadini statunitensi di origine ispanica [74] di qualsiasi etnia , in particolare:. Nel censimento governativo del gli statunitensi ispanici erano circa 48,5 milioni, con un incremento di quasi 3 milioni di unità in due anni. I nativi americani compresi i sanguemisti sono circa 5 milioni. Negli Stati Uniti vive la comunità di rom più grande al mondo, contando circa 1 milione di individui.

Alcuni di essi vengono definiti "Hispanos" e sono discendenti degli originali colonizzatori spagnoli quali i tejanos, i callifornios, i neomessicani e i floridianos di cui 10 milioni di americani hanno tali origini. È stato inoltre calcolato che negli Stati Uniti vivano approssimativamente 12 milioni di clandestini unauthorized immigrants , principalmente messicani , salvadoregni , guatemaltechi e filippini. Gli Stati Uniti sono contraddistinti da un tanto forte quanto variegato spirito religioso che si spiega facendo riferimento alla storia e alla costituzione materiale del Paese. Di fatto si osserva che nascono continuamente numerose confessioni religiose. I valori religiosi sono una parte assai importante della vita degli statunitensi, come dimostrano le elezioni vinte dal candidato repubblicano George W.

Bush, puntando sui valori familiari della società. Il cristianesimo è presente in tutte le sue grandi derivazioni: Le confessioni protestanti di maggiori tradizioni sono quelle della tradizione calvinista-riformata presbiteriana , congregazionalista , nonché i battisti e gli episcopali , questi ultimi ramo americano dell' anglicanesimo , cui tradizionalmente fanno riferimento le classi alte: La singola Chiesa più diffusa è quella cattolica, presente fin dall'epoca coloniale, soprattutto nel Maryland: I cattolici statunitensi in prevalenza bianchi ed europei hanno tuttavia visto rafforzare la loro presenza grazie all'immigrazione ispanica degli ultimi trent'anni. Negli ultimi decenni si è sviluppato il fenomeno delle TV and Web Church, guidate dei cosiddetti "telepredicatori" della Christian Coalition , tra i quali vanno ricordati William M.

Branham , Billy Graham , Pat Robertson e Jerry Falwell , animatori della destra cristiana , fondamentale per le vittorie elettorali di Ronald Reagan nel e , nonché per quelle di George W. Bush nel e nel e va ricordato anche il controverso telepredicatore Benny Hinn. Spesso la religione è dietro a molte questioni e controversie politiche riguardanti il razzismo il movimento per la desegregazione dei neri era guidato da Martin Luther King, un pastore protestante , il pacifismo la stessa guerra in Iraq ha diviso il panorama religioso tra favorevoli e contrari , la pena di morte sostenuta dalle Chiese protestanti di stampo evangelicale e fermamente contestata dai cattolici , la bioetica , l' omosessualità , l'insegnamento della teoria dell' evoluzione delle specie e il Neodarwinismo.

Fenomeno minoritario anche se in forte crescita è il neopaganesimo , [86] le cui numerose religioni sono tutte presenti negli Stati Uniti. I neopagani statunitensi sono in maggioranza wiccani , ma sono presenti anche ampie comunità di eteni , celtisti e dodecateici. In netta minoranza sono i neopagani romani. Le religioni neopagane hanno trovato negli Stati Uniti terreno fertile per l'istituzione di innumerevoli organizzazioni chiamate chiese nella maggior parte dei casi, come previsto dalla politica religiosa.

Anche se gli Stati Uniti d'America non hanno mai adottato una lingua ufficiale, l' inglese è di fatto la lingua nazionale. L'inglese è adottato in tutti gli atti pubblici formali, ma non è ufficiale a livello federale. È ufficiale in ventotto dei cinquanta Stati dell'Unione. Oltre all'inglese alcuni Stati hanno come lingua ufficiale, un'altra lingua: La più antica istituzione universitaria degli Stati Uniti d'America risale all' 8 settembre con la fondazione dell' Università di Harvard , che prende il nome da un suo benefattore inglese, il pastore protestante John Harvard.

Oggi questa università privata è una delle più prestigiose a livello internazionale. Il sistema politico degli Stati Uniti comprende il sistema federale che unisce gli Stati e il sistema di ciascuno Stato. Nonostante la possibilità teorica di ampia indipendenza gli Stati tendono ad assomigliarsi nei sistemi di governo e generalmente sono basati sul sistema federale con un capo dello Stato il presidente degli Stati Uniti o il governatore di ciascun Stato , un'assemblea legislativa di solito bicamerale con un Senato e una Camera dei Rappresentanti — House o House of Representatives e un sistema di giudici e tribunali, federali e statali, ciascuno con una propria giurisdizione.

Il rapporto fra il governo federale e gli Stati è regolato dalla Costituzione, interpretata dalla Corte suprema. Per Costituzione il governo federale ha il solo potere di regolare il commercio fra gli Stati, di proteggere i diritti dei cittadini e di difendere il Paese. Di fatto e con l'avallo della Corte suprema col tempo ha acquisito grandi poteri, che esercita attraverso organismi federali i quali, ad esempio, regolamentano la circolazione delle droghe o la cattura dei criminali , ma anche l' educazione e i diritti dei disabili.

Ogni Stato elegge al congresso due senatori e un numero di rappresentanti proporzionale alla popolazione almeno uno , un sistema che offre un maggiore peso agli Stati più piccoli. Il sistema politico statunitense è bipolare e assegna il potere a chi ha ricevuto più voti tra i due partiti maggiori, il Partito Democratico di centro e di tendenze progressiste e il Partito Repubblicano di destra e di tendenze conservatrici. L'elezione del presidente avviene in modo indiretto, in quanto i cittadini eleggono i grandi elettori che a loro volta si riuniscono ed eleggono il presidente. Ogni Stato possiede un numero di grandi elettori pari al numero di deputati e di senatori che lo Stato esprime.

Il meccanismo elettorale spinge i candidati a concentrare i propri sforzi per ottenere i voti di pochi decisivi Stati nei quali il risultato è incerto, trascurando invece gli Stati nei quali con ragionevole certezza il risultato finale è scontato. La scelta del candidato alla presidenza avviene attraverso elezioni primarie che avvengono nel corso di diverse settimane, secondo un calendario che rispecchia la tradizione e vede nell'Iowa e nel New Hampshire i primi Stati interessati da questo tipo di voto. Se il presidente si rifiuta di firmare una legge ponendo il suo diritto di "veto" , maggioranze di due terzi sia nella Camera sia nel Senato possono approvare una legge senza la firma del presidente, superandone il "veto".

Ciononostante molto spesso le leggi vengono approvate comunque. In tali battaglie politiche spesso il conflitto non è a viso aperto: Nel Senato per oltre un secolo una maggioranza di tre quinti era necessaria per porre fine al dibattito: Con la cosiddetta opzione nucleare una serie di modifiche regolamentari hanno limitato l'operatività di questa regola: Vari emendamenti si sono succeduti nella storia statunitense. Sono famose le modifiche dopo la guerra civile intese a proibire la schiavitù.

La Costituzione degli Stati Uniti d'America , la più antica ancora in vigore, fu completata nel e ratificata nel In origine la Dichiarazione di indipendenza fu firmata da tredici dei cinquanta Stati che avrebbero poi costituito i moderni Stati Uniti insieme al distretto federale di Columbia la data fra parentesi nell'elenco sottostante indica l'epoca della loro entrata nella federazione:. Il secondo livello amministrativo è generalmente quello delle contee. Il rapporto tra Stati, contee e livelli amministrativi inferiori è regolato in modo autonomo nei diversi Stati dalla Costituzione di ognuno di essi. Pur con importanti differenze nei diversi Stati il terzo livello amministrativo è solitamente quello delle città city e borough.

I centri urbani maggiori sono tuttavia ben più estesi dei loro confini cittadini e vengono identificati da un' area metropolitana. Le aree metropolitane censite dall'Ufficio del censimento degli Stati Uniti sono Esse comunque non costituiscono un'entità amministrativa, ma hanno una funzione esclusivamente statistica. Negli Stati Uniti vi sono forze di polizia in ambito federale, statale, di contea e di città. Le agenzie federali con competenza in tutto il territorio nazionale sono:. Ogni Stato ha poi una polizia , mentre nelle contee la giurisdizione è dello sceriffo.

Nelle città vi sono i dipartimenti di polizia e i più conosciuti sono: Con la caduta dell'Unione Sovietica all'inizio degli anni novanta del XX secolo gli Stati Uniti sono rimasti l'unica superpotenza globale, nonostante i notevoli tagli di fondi destinati al settore della difesa. Nel corso degli anni in particolar modo dopo la fine della seconda guerra mondiale , grazie alla ricerca di una sempre maggiore efficienza e superiorità tecnologica piuttosto che numerica nei confronti dei potenziali nemici, le forze armate statunitensi hanno raggiunto una capacità operativa molto elevata.

Il presidente detiene il titolo di comandante in capo della forze armate e nomina i suoi capi, il Segretario della Difesa e i comandi congiunti del personale. Il Dipartimento della difesa gestisce le forze armate, compresi esercito, marina, Corpo dei marines, e l'Air Force. La guardia costiera è gestita dal Dipartimento di sicurezza della patria in tempo di pace e dal Dipartimento della marina in tempo di guerra. Nel i militari erano 1,43 milioni di personale in servizio attivo, [92] insieme a diverse centinaia di migliaia di riserva, oltre alla guardia nazionale, per un totale di 2,3 milioni di soldati.

Le forze statunitensi possono essere impiegate rapidamente grazie alla grande flotta di aerei da trasporto e aerei cisterna di rifornimento dell'Air Force, oltre alle undici portaerei attive nelle flotte dislocate nell'oceano Atlantico e Pacifico. Al di fuori degli Stati Uniti i militari americani sono schierati su basi e strutture presenti in ogni continente tranne l' Antartide. La Bandiera degli Stati Uniti d'America , in inglese conosciuta come Strips and Stars "Stelle e Strisce" , è composta da tredici strisce rosse orizzontali su sfondo bianco, che rappresentano le tredici colonie inglesi che si ribellarono e con la Rivoluzione Americana diedero vita agli Stati Uniti e un riquadro di 50 stelle bianche su sfondo blu, che rappresentano gli Stati che formano gli USA 49 più l'Alaska.

Gli Stati Uniti esercitano a livello globale una grande influenza economica, politica e militare. Quasi tutti i Paesi hanno ambasciate a Washington e numerosi consolati sono presenti in tutto il Paese. Allo stesso modo quasi tutte le nazioni ospitano missioni diplomatiche statunitensi, ma Iran , Corea del Nord , Bhutan , Sudan e Taiwan non hanno formali relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti. Gli uomini del governo degli Stati Uniti percepiscono le minacce poste dai governanti di alcuni di questi Stati come una giustificazione per le proprie iniziative militari e di politica estera, come nel caso dei programmi per il missile anti-balistico, iniziative fondate sul timore che questi Stati non sarebbero nell'infausta ipotesi di aggressione dissuasi dalla cosiddetta distruzione mutua assicurata.

Di conseguenza si giustifica l'adozione nei confronti di questi Stati di misure di difesa preventiva , [96] regolamentata dalla Strategia di difesa nazionale National Defense Strategy. Lavorano inoltre a stretto contatto con i vicini continentali tramite l' Organizzazione degli Stati americani e accordi di libero scambio come il NAFTA con Canada e Messico. Nel gli Stati Uniti hanno speso 27 miliardi di dollari in aiuti pubblici allo sviluppo, il maggior Paese contributore del mondo.

La politica economica degli Stati Uniti è caratterizzata da un alternarsi di ricette liberiste, neo-liberiste e progressiste, in relazione al presidente in carica e alla contingenza geo-politica. Canada, Cina, Messico, Giappone e Germania sono i principali partner commerciali. Gli Stati Uniti sono la prima superpotenza economica mondiale e industriale con produzioni nell' industria chimica , nell' industria nucleare , nell' industria elettrica e nell' industria informatica , oltre che in tutta l' industria tecnologica e nel settore della ricerca, tanto da detenere il primato nel settore e in tutti i vari tipi di manifatturiera.

Il New York Stock Exchange è la più grande borsa valori del mondo. È al primo posto nella produzione di energia elettrica e nucleare , nell'estrazione di gas naturale , zolfo, fosfati e sale. Grazie alla ricchezza di risorse minerarie gli Stati Uniti sono un Paese autosufficiente per quanto riguarda la maggior parte delle materie prime. I principali centri dell'industria meccanica sono Chicago e Detroit.

In California oltre all'industria cinematografica di Hollywood si trova un'alta concentrazione di aziende specializzate nel comparto delle nuove tecnologie e dell'informatica. Insieme alla Cina e al Sudafrica gli Stati Uniti sono le sole nazioni industrializzate a non avere una copertura sanitaria universale; questo è causa di un forte dibattito negli Stati Uniti sulla possibilità di ampliare a tutti le cure sanitarie. Il 25 marzo il presidente Barack Obama ha firmato la legge della riforma sanitaria: Inoltre si stima come la metà delle bancarotte individuali siano cagionate da spese mediche improvvise e non coperte da tutela assicurativa: Con circa 15,5 milioni di persone il settore dell'assistenza sanitaria e assistenza sociale rappresentava il principale settore di occupazione.

A parità di potere di acquisto la media è simile ai quella delle maggiori nazioni sviluppate. Lo stato sociale è ormai tra i più austeri nel mondo sviluppato, ma mentre esso tutela e riduce la fascia debole tra la popolazione anziana, [] in proporzione poco è fatto per la fascia più giovane. Noleggio Auto USA: Restiamo in Contatto. American Dream Routes. Prontuario Low Cost. Pacchetti Viaggio USA. Camper USA. Come noleggiare un camper in USA? Noleggio Moto USA. Post più popolari. South Rim o North Rim? Route 66 Route 66 Percorso Consigliato: Viaggi-USA Newsletter. La cittadinanza a livello statale non è rigida, non sono richieste autorizzazioni per un eventuale cambiamento, e la circolazione delle persone da uno Stato all'altro è libera eccezion fatta per i condannati posti in libertà condizionale.

Di conseguenza, i tredici Stati ritennero opportuno adottare un nuovo testo fondamentale, la Costituzione degli Stati Uniti d'America , che fu ratificata nel La Costituzione degli Stati Uniti d'America prevede un bilanciamento di potere tra i due livelli di governo, quello federale e quello statale. Ratificando la Costituzione ogni stato trasferisce al governo centrale una parte della sovranità e dei suoi poteri, accetta di condividerne alcuni e ne conserva altri in genere quelli che riguardano l'educazione, la salute, i trasporti e le infrastrutture.

Nel tempo la Costituzione è cambiata, assieme ad alcune di queste prerogative, con una tendenza al centralismo , spesso deprecata dai sostenitori del federalismo. Ogni Stato ha una sua Costituzione scritta, un suo sistema di governo e un suo codice di leggi. Le differenze tra le normative dei vari stati possono essere notevoli, anche in materie importanti come proprietà, salute, istruzione e diritto penale. In ogni stato la massima autorità è il Governatore , eletto direttamente, che ha poteri molto vasti tipici di un presidente della Repubblica , come quello di elargire la grazia. Tutti gli Stati hanno un organo legislativo bicamerale in tutti tranne che in Nebraska , dove vige un parlamento monocamerale , i cui membri rappresentano gli elettori dello Stato.

Infine, ogni stato ha un suo sistema giudiziario che, in genere, parte da un livello inferiore, costituito dai tribunali di contea e arriva fino ad una corte suprema statale le denominazioni delle corti variano. In certi stati i giudici vengono eletti, in altri sono nominati, come accade nel sistema federale. Dalla ratifica della Costituzione il numero di Stati è passato da 13 a La Costituzione non descrive il processo attraverso il quale possono essere ammessi nuovi stati, ma specifica solo che "nuovi Stati possono essere ammessi dal Congresso in questa Unione", e vieta la creazione di nuovi Stati a partire da altri preesistenti senza il consenso della legislatura dello Stato e del Congresso.

In pratica, quasi tutti gli Stati ammessi nell'unione dopo i primi tredici sono stati formati a partire da territori organizzati degli Stati Uniti d'America ovvero aree sotto la sovranità del governo federale degli USA ma non facenti parte di nessuno Stato con un qualche grado di autonomia dal Congresso. Solitamente il territorio organizzato prima consulta la popolazione in merito alla formazione di un nuovo Stato, in caso affermativo il Congresso invita il governo del territorio a convocare un'assemblea costituente per redigere la costituzione del nuovo Stato. Con l'accettazione della costituzione dello Stato da parte del Congresso il territorio viene ammesso nell'Unione come Stato. Questo percorso fu stabilito nell' Ordinanza del nordovest , che precedette la ratifica della Costituzione.

Comunque il Congresso che ha l'autorità sull'ammissione non è obbligato a seguire questa procedura. Alcuni Stati oltre ai 13 fondatori sono stati ammessi senza avere avuto prima lo status di territori organizzati del governo federale:. Il Congresso non ha l'obbligo di ammettere gli stati anche se la loro popolazione si è espressa favorevolmente per l'ingresso nell'unione. Ad esempio la Repubblica del Texas chiese l'annessione sin dal , ma timori di un conflitto con il Messico fecero posticipare l'ammissione per nove anni. Al territorio dello Utah fu negata l'ammissione nell'unione per decenni a causa dell'opposizione alla forte presenza sul territorio della Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni , e alla poligamia praticata da alcuni fedeli della confessione.

Con il quarto articolo della costituzione degli Stati Uniti , che definisce le relazioni tra gli Stati, il Congresso degli Stati Uniti ha il potere di aggiungere nuovi Stati all'unione. Agli Stati è richiesta "Piena fede e Credito" degli atti delle altre legislature e corti, che di solito includono il riconoscimento di contratti legali, matrimoni, giudizi criminali e, prima del , dello stato di schiavitù.

Cartina geografica politica degli Stati Uniti d'America (U.S.A.)

Cartina degli Stati. Gli stati federati (chiamati in inglese states) sono le entità politiche la cui unione forma gli Stati gli Stati sono diventati una confederazione, un'unica entità politica, secondo la definizione del diritto internazionale, affinché. Cercate una cartina USA? Ecco la mappa interattiva, politica, geografica e fisica degli Stati Uniti d'America. Mappa a doppia faccia che illustra gli Stati Uniti d'America fisici e politici. Dotato di superfici lavabili e idrorepellenti e un affidabile e robusto sistema di. Gli Stati Uniti d'America (United States of America - USA) sono una repubblica federale democratica dell'America settentrionale. Confinano a nord con il. Clicca per ingrandire la cartina. Torna ai diari di viaggio. Cartina politica e fisica degli Stati Uniti d'America, con approfondimenti su ogni singolo Stato degli USA. Stati Uniti - cartina - geografia. Stati Uniti d'America (nome ufficiale United States of America), repubblica federale dell'America settentrionale.

Toplists