Home > Come si gioca a poker holdem texas

Come si gioca a poker holdem texas

Come si gioca a poker holdem texas

Ecco come scegliere i migliori siti di poker online! Giocare a Poker. Tutte le istruzioni per iniziare la tua avventura di giocare a poker. Bonus Poker Senza Deposito. I migliori bonus poker senza deposito, selezionati per voi da un team di esperti. Poker Online Gratis. Partecipa ai freeroll esclusivi di Pokerlistings e costruisci il tuo bankroll. Bonus Poker. Poker Online Soldi Veri. Poker Room. Siti AAMS. Poker Mac. Mobile Poker. Poker Regole. Strategie Poker. Strumenti di Poker. Diretta Streaming. Tornei LIVE. Tutto quello che c'è da sapere sui principali eventi di poker dal vivo.

Le ultime sul circuito di poker live più atteso dell'anno, direttamente da Las Vegas. Battle of Malta. Una settimana di grande poker targata PokerListings: Una volta completato il primo giro di puntate, tre carte comunitarie scoperte vengono disposte sul tavolo dal dealer. Questo si chiama il flop nelle regole poker. Nelle regole del poker il secondo giro di puntate comincia dal primo giocatore alla sinistra del button ancora in partita.

Le puntate proseguono in senso orario ed ogni giocatore deve scegliere se fare check nel caso non ci siano state puntate prima del suo turno , puntare, chiamare oppure uscire dal gioco. Una volta concluso il secondo giro di puntate, il dealer dispone una quarta carta comunitaria scoperta sul tavolo. Il terzo giro di puntate, come previsto dalle regole poker, comincia dal primo giocatore alla sinistra del button tra quelli ancora in partita.

Una volta concluso il terzo giro di puntate, una quinta carta comunitaria scoperta viene disposta dal dealer sul tavolo. Tra tutte le varianti, il Texas Hold'em è il gioco di poker online più diffuso sul web ma anche sui tavoli verdi reali. Il quarto giro di puntate comincia dal primo giocatore alla sinistra del button ancora in gioco. Le puntate vanno avanti in senso orario. Vediamo insieme le fasi di gioco:. A turno, ciascun giocatore prende il ruolo del dealer button e il primo a parlare è il giocatore seduto alla sinistra di chi ha dato le carte;.

Di norma, nelle poker regole, nel 5 card draw non è possibile aprire il piatto cioè puntare senza avere almeno una coppia di jack o un punteggio superiore: Dopo che un giocatore ha aperto, gli altri possono chiamare, rilanciare o foldare;. Terminato il primo giro di puntate, i giocatori hanno la facoltà di cambiare da una a quattro carte in alcune varianti anche tutte e cinque tra quelle rimaste nel mazzo;. Dopo che ogni giocatore ancora attivo nel piatto avrà cambiato le proprie carte, si procede ad un ulteriore giro di puntate a partire nuovamente dal primo giocatore alla sinistra del dealer;. In realtà si tratta di una differenza abbastanza piccola, sebbene sostanziale. Il punto in cui si differenziano i due giochi sta nella valutazione del colore e del full house: Il motivo di queste diverse poker regole è prettamente matematico: Per tutte le altre combinazioni, le poker regole a 5 carte che riguardano l'assegnazione dei valori delle mani proseguono sulla stessa falsariga: Inoltre, le regole Poker Omaha impongono di utilizzare obbligatoriamente due carte private e tre carte comuni, nella formazione della miglior combinazione di cinque carte.

Il Pot Limit è una delle regole poker che impongono al giocatore di non poter mai puntare più chip di quante non ce ne siano già nel piatto al momento della puntata. In ogni piatto, infatti, vengono premiate sia la tradizionale mano migliore sia la mano bassa più forte. Ecco i dettagli di questa regola: Una coppia di nove batte una coppia di otto Una doppia coppia di jack e due batte una doppia coppia di dieci e cinque Una scala alla donna batte una scala al 10 Un colore con l'asso batte un colore con il re Se le combinazioni delle due mani sono identiche, vince la mano con la carta alta di maggior valore.

Ad esempio una coppia di otto con l'asso batte una coppia di otto con il re. Andare "all-in". Se sei quasi certo che la tua mano sia vincente o se credi che nessun altro giocatore sia disposto a pareggiare la tua puntata, puoi puntare tutte le tue fiches, una mossa molto audace. Se hai più fiches del tuo avversario, la tua puntata equivale al totale della sua posta. Se un giocatore chiamerà la tua puntata, entrambi rivelerete le carte e il mazziere scoprirà le vele restanti. Suddividere i piatti. Se un giocatore va all-in, i partecipanti che hanno chiamato e hanno altre fiches a loro disposizione possono ancora puntare tra loro.

Le loro puntate vanno a formare un piatto secondario, o "side pot". Metti da parte un piatto pari alle puntate piazzate da tutti i giocatori che hanno chiamato l'all-in o che sono già usciti dalla mano. I giocatori rimasti nella mano possono puntare l'uno contro l'altro in un piatto separato. Al momento dello showdown, il piatto principale va al giocatore con la mano migliore, mentre quello secondario va a quello con la mano migliore tra i giocatori che hanno continuato a puntare dopo l'all-in. Giocare "heads up" uno contro uno. L'ordine di puntata cambia leggermente quando restano solo due giocatori al tavolo. Il giocatore con il bottone punta il piccolo buio, mentre il suo avversario è il grande buio.

Il piccolo buio sarà il primo a puntare prima del flop, mentre dopo che le prime carte saranno scoperte, sarà il grande buio a parlare per primo nei seguenti giri di puntate. Prova un bluff. Per bluffare, devi fingere di avere carte migliori di quelle che hai e piazzare puntate aggressive per scoraggiare i tuoi avversari, vincendo il piatto con una mano scadente o mediocre. Tuttavia, si tratta di una strategia rischiosa, perché un avversario con una mano buona potrebbe decidere di chiamare la tua puntata.

Impara a leggere i tuoi avversari. Il poker non è solo un gioco di fortuna, possiede anche una notevole componente psicologica. Osserva i tuoi avversari con attenzione alla ricerca di "tells", ovvero tic involontari e altri segnali del linguaggio del corpo che indicano quando un giocatore sta bluffando o possiede una buona mano.

Impara a conoscere anche le abitudini e l'attitudine di chi si trova al tavolo insieme a te. Non provare a bluffare contro i giocatori che chiamano sempre tutte le puntate. Ingrandisci il piatto. Se hai una mano vincente, devi spingere gli altri giocatori a puntare il più possibile. Per farlo, non puntare cifre troppo alte. Cerca piuttosto di fare piccoli rilanci per mantenere i tuoi avversari all'interno della mano. Usa le probabilità a tuo vantaggio. Il poker è un gioco di statistica. Se puoi, calcola le probabilità che le prossime carte che saranno svelate siano uno dei tuoi "out", ovvero carte che rendono la tua mano debole una combinazione vincente.

Considera anche la possibilità che i tuoi avversari migliorino le loro potenziali mani. Non puntare quando le probabilità sono contro di te. Oltre al "main event" esistono dei "side events" cioè tornei alternativi dove la quota di iscrizione è più bassa anche se si vince sempre il pregiato braccialetto WSOP. Il vincitore di ogni evento, e oggi si è arrivati sulla cinquantina, oltre al montepremi ha diritto ad un braccialetto d'oro. Il giocatore che ha vinto il maggior numero di braccialetti è Phil Hellmuth , che nel si è aggiudicato il quindicesimo della sua carriera. La diffusione del gioco on line ha portato il numero di partecipanti a crescere in maniera esponenziale.

La prima edizione delle WSOP, nel , vide la partecipazione di poche decine di giocatori. Nell'edizione si sono sfiorati i Nel all'età di 18 anni, Olivier Doria perse in finale con Doyle Brunson dopo aver eliminato cinque tra i favoriti alla vittoria finale. Dal sono state istituite le WSOP Europe, che fino all'anno scorso furono giocate in settembre a Londra, per venire incontro alle esigenze di appassionati e giocatori europei.

Quest'anno vengono invece giocate in Francia a Cannes. Il World Poker Tour è un torneo itinerante. Il buy in per ogni singola tappa è di I vincitori di ogni tappa precedente sono ammessi di diritto. Una delle tappe sarà infatti giocata alle Bahamas. Come nel caso del WPT le sedi e il numero delle tappe possono cambiare di anno in anno. Il Buy-in varia dai 5. Nel Texas Hold'em, e più in generale in tutte le specialità a community cards , la mano di un giocatore non è quasi mai completamente certa fino alla fine. Per questo entrano in gioco ragionamenti che tirano in ballo argomenti di probabilità e teoria delle decisioni , specialmente il valore atteso.

Ogni sforzo che il giocatore fa non è altro che uno sforzo, consapevole o no, mirato a fare scelte col più elevato Valore Atteso Expected Value in inglese possibile. Calcoliamo l'EV:. L'EV ci indica se una scommessa è conveniente EV positivo oppure no EV negativo , ma non ci dice niente riguardo al risultato della nostra scommessa presa singolarmente. Teoricamente, alla fine di ogni partita avremo guadagnato tanto più quante più decisioni ad EV positivo avremo preso, e perso tanto meno quante più decisioni a EV negativo avremo evitato.

Come Giocare a Texas Hold'em: 33 Passaggi (Illustrato)

Impara a conoscere le dieci mani di base del poker. Di seguito troverai i punti del Texas Hold'em, dal più basso al più alto. Si tratta di una scala composta da carte dello stesso seme. Guida alle Texas Holdem Regole per conoscere la sequenza dei punti del guida alle regole ufficiali del Texas Hold'em, per farvi scoprire come si gioca e per. Volete iniziare a giocare a Texas Hold'em ma non ne conoscete tutte le regole? Per capire come bisogna muoversi al tavolo, mentre si gioca. Visita la nostra sezione dedicata alle regole del poker e scopri come vincere. Il Poker Texas Hold'Em è un gioco di carte che può essere giocato con un numero di giocatori che può variare da Come si gioca a poker: i punti nel 5 card draw. Il gioco si svolge in sei fasi principali: Anche questa carta può essere utilizzata, come le precedenti, insieme alla propria mano. La prima cosa che un giocatore di Texas Hold'Em deve sapere per imparare come si gioca a poker costruendo una strategia vincente è la posizione al tavolo. Come giocare - Tutto quello che devi sapere sulle varianti di poker. Mixed Texas Hold'em: si alternano giri di Limit Hold'em a giri di No Limit Hold'em. Ognuna.

Toplists